[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22″][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.4.2″ vertical_offset_tablet=”0″ horizontal_offset_tablet=”0″ hover_enabled=”0″ z_index_tablet=”500″ text_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” text_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” text_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” link_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” link_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” link_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” ul_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” ul_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” ul_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” ol_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” ol_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” ol_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” quote_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” quote_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” quote_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” header_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” header_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” header_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” header_2_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” header_2_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” header_2_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” header_3_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” header_3_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” header_3_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” header_4_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” header_4_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” header_4_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” header_5_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” header_5_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” header_5_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” header_6_text_shadow_horizontal_length_tablet=”0px” header_6_text_shadow_vertical_length_tablet=”0px” header_6_text_shadow_blur_strength_tablet=”1px” box_shadow_horizontal_tablet=”0px” box_shadow_vertical_tablet=”0px” box_shadow_blur_tablet=”40px” box_shadow_spread_tablet=”0px”]

Grandi, piccoli, quadrate, di ogni colore… Le valigie campionario possono essere di ogni forma e colore ma hanno tutte lo stesso scopo: quello di mostrare i campioni di vari prodotti al pubblico e di promuoverli in modo da attirare gente interessata. È interessante, però, approfondire l’argomento e scoprire la storia e i vari tipi di valigie campionario e il loro utilizzo nel settore merceologico.

Descrizione delle valigie campionario

Come spiegato precedentemente, le valigie campionario sono delle valigie che hanno lo scopo di trasportare, al loro interno, campioni di prodotti da mostrare ai clienti: molte di queste sono provviste infatti di piccoli piedistalli che permettono di mettere in mostra i prodotti da vendere. I rappresentanti di aziende che producono prodotti quali piccoli elettrodomestici, trucchi, cosmetici, profumi, scarpe ecc… sono sempre provvisti di queste valigie proprio per trasportare i prodotti al loro interno e promuoverli. La loro forma ricorda una cassetta attrezzi e, in un certo senso, la si può considerare così visto che rappresenta uno degli strumenti più usati per trasportare oggetti ingombranti o in alta quantità.

Quelle che oggi vengono utilizzate dai commessi viaggiatori o semplicemente da chi ha uno stand per promuovere prodotti, derivano dalle valigie di cartone che si usavano in passato. Queste venivano usate per viaggiare ed erano capienti e potevano contenere anche diversi scomparti e addirittura dei piccoli cassetti, ma erano anche ingombranti e pesanti.

Sono molti i brand che producono queste tipo di valigie, sia Made in Italy che non. Per citarne alcune: valigie piquadro, roncato, valigie carpisa
Esistono diversi tipi di valigie, con le loro forme e caratteristiche:

  • Valigie campionario normali: queste sono le classiche valigie campionario. Possono essere sia piccole, e quindi trasportabili a mano, sia grandi in modo da contenere più oggetti e quest’ultime possono inoltre contenere dei cassetti per custodire oggetti. Gli interni sono rivestiti in pelle, o in altro materiale che impedisca il danneggiamento dei campioni, e hanno la sagoma degli articoli da custodire;
  • Trolley campionario: i trolley sono dei tipi di valigia che permettono il trasporto di oggetti in modo semplice e senza sollevarle: basta infatti trascinarle. Anche in questo caso, esistono dei trolley campionario e, rispetto agli altri tipi di valigie, sono quelle più usate poiché vi è un rapporto tra dimensione e capienza;
  • Borse campionario: le borse campionario sono un’altro tipo di valigie usate per trasportare campioni di prodotti e altro. Al loro interno, vi sono diverse sezioni nelle quali suddividere gli oggetti che devono essere trasportati. Anche le borse campionario vengono considerate una scelta eccellente, ma solo nel caso non ci sia il bisogno di trasportare grandi oggetti o un elevato numero di essi. Sono inoltre presenti anche in versione zaino uomo e zaino donna in modo da facilitare il trasporto ma, in questo caso, il numero di oggetti che si potrà trasportare e mostrare sarà piuttosto limitato.

Non solo per vendere: altri usi delle valigie campionario

Le valigie campionario non hanno solamente lo scopo di mostrare i campioni dei propri prodotti al pubblico: possono anche essere usate solo per trasportare oggetti. In occasione di alcuni eventi, come ad esempio fiere o semplicemente esposizioni in centri commerciali o altri posti, le valigie campionario tornano molto utili per trasportare oggetti senza che questi vengano danneggiati, grazie alle rifiniture interne e alle forme nelle quali inserire gli oggetti necessari. Sono quindi adatte a trasportare oggetti fragili come bottiglie, flaconcini, decorazioni in vetro ma anche capi d’abbigliamento, calzature e piccoli elettrodomestici.

Per questo unico scopo, esistono delle valigie campionario sprovviste di piedistalli per l’esposizione ma, in compenso, il prezzo è economico. Parlando invece di oggetti di valore, alcune valigie campionario posseggono dei veri e propri meccanismi di sicurezza che impediscono l’apertura facilitata di esso tramite codici da inserire o lucchetti, sebbene i primi siano più sicuri e più diffusi. Sono inoltre molto solidi e perfetti nel caso bisogni portare dei campioni in viaggio verso un evento lontano dalla propria città o nel caso si voglia tenere al sicuro i propri oggetti di valore e non.

Le valigie campionario possono avere molti utilizzi nel settore merceologico e può diventare facilmente l’alleata di ogni venditore che vuole mostrare al pubblico i propri prodotti.

 

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Potrebbe interessarti...